WhatsApp Image 2022 12 14 at 12.26.14 2

 In data 14 dicembre 2022, le classi quarte della scuola primaria “Mons. Petronelli” di Trani hanno partecipato a un laboratorio di musica tenuto dalla violinista e professoressa Marcella Mammone.
All’inizio i bambini sono stati guidati alla scoperta del violino: le sue sonorità, i materiali che lo compongono, la sua storia, il suo repertorio. Si è partiti dall’ascolto di un brano composto dalla stessa violinista, “Rinascita”, che ha evocato nei bambini emozioni molto suggestive. Queste alcune impressioni dai bambini:
- “Ci ha fatto sentire un pezzo composto da lei, “Rinascita”, che raccontava tutti i momenti tristi e felici della sua vita” ;
- “Ho provato, alla fine, un senso di stupore e tranquillità”.
Poi si è passati all’ascolto di pezzi classici, tra cui “La quattro stagioni” di Vivaldi, subito riconosciute dai bambini (“Quando Marcella ha suonato l’inverno di Vivaldi, si è sentito il battere dei denti dal freddo; invece, quando ha suonato la primavera, ho sentito il cinguettio degli uccellini”). Infine sono state evidenziate le varie possibilità non solo melodiche ma anche ritmiche del violino, con improvvisazione di un piccolo motivo rock.
Marcella ha, poi, iniziato ad improvvisare musica con tutti i bambini, invitandoli a imitare il ritmo da lei suggerito con il battito delle mani: prima una pizzica pugliese (alcune bambine hanno anche danzato) e, infine, come saluto ed augurio di buon Natale, un arrangiamento estemporaneo di “White Christmas” per coro di bambini e violino solista. E’ sato un momento magico, fatto di emozioni indescrivibili ed una musica dolce e potente, creata da quasi cento cuori tutti accordati insieme.
Marcella Mammone è nata a Bari. Si è diplomata e specializzata in Violino, Musica da Camera e Lingue e Letterature Straniere a Bari e Ferrara. Attualmente vive tra Italia e Germania: suona in varie orchestre e ha all’attivo diversi progetti musicali, tra cui un trio di musica popolare pugliese e sudamericana, un duo classico chitarra-violino e un progetto sperimentale agli arbori di musica come cura dell’anima.
Altre impressioni dai bambini:
“Un solo strumento, che ha suonato come se fossero stati tanti: una vera magia! Il mio cuore batteva a ritmo di musica.”
“Con il violino si può suonare non solo la musica classica, ma anche quella rock, come ci ha fatto vedere Marcella. E’ stata bellissima questa avventura!”
“Il violino sembrava che cantasse con una sua voce, che ci faceva vibrare e provare sensazioni bellissime”
“Questa giornata musicale, sulle note del violino, è stata una ricchezza di emozioni, melodie, immagini fantasiose. La straordinaria violinista ci ha aperto il cuore, ci ha trasmesso quanto è bella la musica e ci ha fatto venire voglia di suonare questo strumento”.